Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_pretoria

Elezioni politiche e referendum

 

Elezioni politiche e referendum
ELEZIONI PER IL RINNOVO DEL PARLAMENTO ITALIANO
24-25 febbraio 2013

VOTO ALL’ESTERO PER CORRISPONDENZA
 ISTRUZIONI PER GLI ELETTORI RESIDENTI ALL’ESTERO



Per cosa si vota?
Si vota nella Circoscrizione Estero per eleggere 12 membri della Camera dei Deputati e 6 del Senato della Repubblica.
• Nella Ripartizione Europa si vota per eleggere 5 deputati e 2 senatori.
• Nella Ripartizione America Meridionale si vota per eleggere 4 deputati e 2 senatori.
• Nella Ripartizione America Settentrionale e Centrale si vota per eleggere 2 deputati e 1 senatore.
• Nella Ripartizione Africa, Asia, Oceania e Antartide si vota per eleggere 1 deputato e 1 senatore.

Chi vota all’estero?
Votano all’estero per corrispondenza gli elettori iscritti all’AIRE nei Paesi con i quali il Governo italiano ha stipulato apposite intese e glielettori temporaneamente all'estero appartententi a determinate categorie.

Come si vota?
Si votaper corrispondenza, con le modalità indicate dalla Legge 27 dicembre 2001 n. 459 e dal Decreto del Presidente della Repubblica 2 aprile 2003 n. 104. In particolare:

a) gli Uffici consolari inviano per posta a ciascun elettore un plico contenente:
- il certificato elettorale (cioè il documento che certifica il diritto di voto);
- le liste dei candidati della propria ripartizione (Camera e Senato)
- le schede elettorali (una per la Camera e una per il Senato);
- una busta piccola completamente bianca;
- una busta affrancata recante l’indirizzo del competente Ufficio consolare;
- Il presente foglio informativo.

b) l’elettore che non ha compiuto il 25° anno di età alla data del 24 febbraio 2013 riceve solola scheda  e la listaper la Camera dei Deputati;

c) l’elettore esprime il proprio voto tracciandoun segno(ad es. una croce o una barra) sul contrassegno corrispondente alla lista da lui prescelta o comunque sul rettangolo della scheda che lo contiene utilizzando ESCLUSIVAMENTEuna penna biro di colore nero o blu;

d) ciascun elettore può esprimere ilvoto di preferenzascrivendo il cognome del candidato nell’apposita riga posta accanto al contrassegno votato. La legge prescrive che Il numero di preferenze vari a seconda della ripartizione (massimo due preferenze nelle ripartizioni a cui sono assegnati due o più deputati o senatori e massimo una preferenza nelle altre). Ciascun elettore può esprimere tante preferenze quante sono le righe poste accanto a ciascun simbolo;

e) la scheda o le schede vanno inserite nellabusta completamente biancache deve essere accuratamente chiusa e conteneresolo ed esclusivamentele schede elettorali;

f) nella busta più grande già affrancata (riportante l’indirizzo dell’Ufficio consolare competente) l’elettore inserisce il tagliando del certificato elettorale (dopo averlo staccato dal certificato seguendo l’apposita linea tratteggiata) e la busta piccola chiusa contenente le schede votate;

Liste candidati per Circoscrizione Estero. Ripartizione Africa, Asia, Oceania, Antartide.

 

 

Lista Camera dei Deputati.


Lista Senato della Repubblica.

 


Elezioni Parlamentari 2013. Voto per Corrispondenza.

Avviso.

 


 

 
Per ulteriori approfondimenti consultare la apposita pagina web sul sito del Ministero degli Affari Esteri

http://www.esteri.it/MAE/IT/Italiani_nel_Mondo/ServiziConsolari/

65